Matteotti spirito ed esempio di democrazia

Cerimonia di commemorazione in occasione dell’anniversario della morte di Giacomo Matteotti: sarà presente anche il candidato sindaco Edoardo Gaffeo domenica 9 giugno alle celebrazioni. A 95 anni dalla scomparsa del politico, giornalista e antifascista italiano, avvenuta il 10 giugno 1924 per mano dei fascisti, Edoardo Gaffeo, nella prima mattinata di domenica 9 giugno a Rovigo assieme al Partito Socialista deporrà una corona di alloro ai piedi del monumento simbolo dedicato a Matteotti.

“Tornerò al monumento dedicato a Matteotti- dichiara Gaffeo- è doveroso e importante ricordare, e non dimenticare, una figura come la sua. Matteotti è morto a 39 anni per mano di chi ha provato ad eliminare lo spirito ed esempio di democrazia che ha rappresentato e sempre rappresenterà. La sua morte deve far riflettere più che mai all’interno dell’attuale panorama socio politico italiano”. Poi domenica 9 giugno prima di recarsi alla urne per votare, Gaffeo si sposterà a Fratta Polesine per seguire la cerimonia organizzata in memoria del martire polesano. Alle 10 nel cimitero locale di Fratta è previsto un omaggio alla tomba dove riposa Matteotti e la deposizione di una corona, poi alle 10.30 ci si sposterà nella casa museo dove è nato e ha vissuto.